MX GP 14 – Limburgo

gp14-tony1-Solo due giorni di riposo e si è corsa oggi mercoledì 21 ottobre, sempre sulla pista di Lommel (Belgio), la quattordicesima prova del Mondiale Motocross MXGP.
Un po’ di pioggia nel mattino e poi un meteo a tratti nuvoloso, con molto vento. Il Gran Premio del Limburgo ha presentato un tracciato praticamente uguale a quello di domenica, con solo poche modifiche.
Antonio Cairoli (team Red Bull KTM Factory Racing – KTM 450 SX-F) ha segnato l’ottavo tempo in qualifica e ha trovato una buona partenza nella prima manche, subito a ridosso dei primi. Settimo al primo passaggio, con un buon ritmo e senza errori, ha portato a termine una buona rimonta fino alla quinta posizione.
In gara due è partito ancora meglio, subito alle spalle Jorge Prado e Tim Gajser. Dopo un errore di Gajser, Cairoli è passato in seconda posizione e ha combattuto con Prado fino al traguardo, ma si è trovato un po’ in difficoltà con la pellicola dei roll-off esaurita troppo presto. Con un quinto ed un terzo di manche Tony è tornato sul podio, il sesto stagionale, e mantiene la seconda posizione nella classifica iridata MXGP.

gp14-tony2-Antonio Cairoli: “E’ stata una giornata positiva, mentre domenica scorsa ero deluso per una prestazione non buona che ha un po’ sorpreso anche me. Non che oggi sia stato perfetto, perché su questa pista ho vinto in passato, ma almeno la seconda manche è stata buona e ho lottato per vincerla, con buone sensazioni sulla moto. In alcuni punti ero un po’ più veloce di Jorge ma ero già col roll-off finito, quindi non ho avuto la possibilità di sorpassarlo di nuovo e anche Febvre si stava avvicinando. Ho provato a vincere ma Jorge è stato bravo ed ha retto. Cercheremo di riprovare a vincere domenica”.

gp14-jorge1Quarto nelle cronometrate, Jorge Prado (team Red Bull KTM Factory Racing – KTM 450 SX-F) è stato ancora una volta un fulmine in partenza e in gara uno si è subito portato in testa alla gara. Durante la manche ha battagliato un paio di volte con Tim Gajser e nella parte finale si è accodato allo sloveno e ha chiuso in seconda posizione. In gara due ancora davanti a tutti alla prima curva, Prado nel quinto giro è stato superato da Gajser ma per un errore dello stesso è tornato presto in prima posizione, che ha tenuto con tenacia fino alla bandiera a scacchi, difendendosi nel finale dagli attacchi del compagno di squadra Antonio Cairoli. E’ arrivata così per lo spagnolo la quinta vittoria di manche stagionale e la terza vittoria di Gran Premio, l’ottavo podio, con sette negli ultimi otto GP. Jorge al suo primo anno di MXGP è terzo a soli due punti da Cairoli nella classifica iridata.

gp14-jorge2Jorge Prado: “Non mi sentivo in piena forma così è stata una giornata dura, ma ho lottato ed è andata bene. Nella seconda manche io e Tony abbiamo fatto diversi giri insieme e ho dato tutto quello che avevo per riuscire a vincere la manche; sono davvero felice di avercela fatta. I risultati in questo momento stanno arrivando, c’è un po’ di rimpianto per gli infortuni a inizio stagione che mi hanno fatto perdere la prima parte della preparazione. Domenica già torniamo a correre”.

Il quindicesimo GP stagionale (GP di Lommel), il terzo di fila in otto giorni sulla pista belga, si corre domenica 25.

  • Archivi News

  • .Archivi Press Area

    2020 MXGP

    2019 MXGP

  • 2018 MXGP 20 – Imola
  • 2018 MXGP 19 – Assen
  • 2018 MXGP 18 – Afyon
  • 2018 MXGP 17 – Sevlievo
  • 2018 MXGP 16 – Frauenfeld
  • 2018 MXGP 15 – Lommel
  • 2018 MXGP 14 – Loket
  • 2018 MXGP 13 – Semarang
  • 2018 MXGP 12 – Pangkal Pinang
  • 2018 MXGP 11 – Ottobiano
  • Links