MXGP 11 – Europa

g11-20_Cairoli-aIl Gran Premio d’Europa, undicesimo appuntamento stagionale, ha concluso la serie di tre gare di fila in una settimana sul difficile circuito sabbioso di Tazio Nuvolari a Mantova.
Antonio Cairoli (team Red Bull KTM Factory Racing MXGP – KTM 450 SX-F) su una pista che conosce molto bene, non ha ottenuto un gran risultato in qualifica, il tredicesimo tempo, ma al via di gara uno è scattato subito a ridosso dei primi. Dopo metà manche era in sesta posizione, poi nella seconda parte di gara ha superato Seewer (Yamaha) guadagnando il quinto posto di manche.
In gara due Tony è scattato benissimo al via e nel corso del primo giro si è portato in prima posizione sfruttando anche una scivolata del battistrada Gajser (Honda). Poi Cairoli ha gestito benissimo la testa della corsa e ha tenuto a distanza lo sloveno raccogliendo la sua seconda vittoria di manche stagionale, e il secondo gradino del podio. Per Cairoli il centosettantesimo podio in carriera, il quinto su undici GP quest’anno. Cairoli è secondo in classifica di campionato MXGP ad undici punti da Gajser.

g11-20_Cairoli-bAntonio Cairoli: “Sono molto contento della vittoria di manche, anche perché sto avendo continui fastidi al ginocchio sinistro e guidavo po’ rigido. Il quinto posto così è andato bene nella prima manche ma per il campionato vogliamo fare di più… Nella seconda manche ho retto bene e non mi sono fatto sfuggire la vittoria. C’è da stringere i denti ancora per un mese, ma cercheremo di guardare ai nostri obiettivi con grande determinazione”.

Per Jorge Prado (team Red Bull KTM Factory Racing MXGP – KTM 450 SX-F) la domenica dell’undicesimo GP è iniziata con un positivo quinto tempo in qualifica. In gara uno il rookie spagnolo ha segnato l’ennesimo holeshot, poi anche per un piccolo errore è sceso in quarta posizione. Poi Jorge è andato in rimonta ed è risalito fino al secondo posto, finché nel finale non ha perso una posizione in favore di Coldenhoff (GasGas) ed ha chiuso terzo. Nella seconda manche è ancora partito benissimo ed era in seconda posizione quando nel terzo giro è caduto e riportato un forte colpo al fianco destro. Da ultimo Prado è riuscito a rimontare e, pur con una ruota anteriore leggermente danneggiata, ha guadagnato quattro punti con la diciassettesima posizione finale. Nono in classifica di giornata, Prado è 4 ° nella classifica di campionato MXGP.

g11-20_PradoJorge Prado: “La prima manche era partita davvero bene ma mi sono fatto spegnere la moto nel primo giro; in cinque mi hanno superato e ho dovuto rimontare per finire buon terzo. Mi sentivo bene per la seconda manche e ho fatto una partenza perfetta. Ero incollato a Gajser e per la terra non ho potuto vedere la sponda di un canale in uscita dalla chicane, l’ho colpita con la ruota posteriore e mi ha mandato a terra. Ho battuto l’anca e anche la testa a terra. Ero ultimo e ho provato a rimontare, ma c’era un problema con la ruota anteriore dopo la caduta e anche il freno anteriore era danneggiato, ed era impossibile rimontare così, ho preso solo quattro punti. Ora devo riassorbire la botta al fianco e cercare di farmi trovare pronto per il GP di casa, in Spagna”.

Il prossimo GP è in programma per l’undici Ottobre a Arroyomolinos a Sud_Ovest di Madrid.

  • Archivi News

  • .Archivi Press Area

    2020 MXGP

    2019 MXGP

  • 2020 MXGP Press area
  • 2018 MXGP 20 – Imola
  • 2018 MXGP 19 – Assen
  • 2018 MXGP 18 – Afyon
  • 2018 MXGP 17 – Sevlievo
  • 2018 MXGP 16 – Frauenfeld
  • 2018 MXGP 15 – Lommel
  • 2018 MXGP 14 – Loket
  • 2018 MXGP 13 – Semarang
  • 2018 MXGP 12 – Pangkal Pinang
  • Links