MX GP 15 – Imola

Il ritorno a Imola, nel mitico Autodromo Enzo e Dino Ferrari è per la squadra capitanata da Claudio De Carli anche il ritorno alla pista del primo titolo iridato di Jorge Prado (team Red Bull KTM Factory Racing MX2 – De Carli Racing).
E lo spagnolo con la KTM 250 SX-F è stato capace di ripetere la doppietta del 2018, fornendo nel Gran Premio d’Italia prestazioni perfette sin dal sabato: miglior tempo nelle cronometrate (più veloce di 2.5 secondi del secondo in classifica), primo posto nella manche di qualifica e vittoria in entrambe le manche iridate.
Continua così l’imbattibilità stagionale di Prado con la quattordicesima vittoria di GP, senza che né il caldo, né il fondo compatto e insidioso, né gli avversari abbiano potuto impensierirlo.
Al successo di Prado si è aggiunta per KTM la vittoria di Glenn Coldenhoff in MXGP .
In gara uno dopo aver superato lo statunitense Sanayei (Kawasaki) ha preso presto un buon distacco e la sua venticinquesima vittoria di manche stagionale lo ha visto concludere con un vantaggio sul secondo di più di otto secondi.
In gara due Jorge è stato ancora perfetto e con l’ennesima doppietta ha portato il suo vantaggio in classifica sul secondo, Olsen (Husqvarna) a 130 punti. Con 150 punti da assegnare, il prossimo GP (Svezia) potrebbe essere decisivo.

Jorge Prado: “La pista oggi era meno scorrevole rispetto a ieri e si faticava un po’ a prendere il ritmo migliore. Ho fatto buone partenze e questo ha aiutato a prendere subito il comando della corsa in entrambe le manche. Ora si comincia a pensare al prossimo GP che può essere importante: la pista di Uddevalla mi piace molto e ho fatto podio nel 2017. Speriamo di fare una bella gara lì in Svezia per poter festeggiare…“

Il GP di Svezia a Uddevalla è in programma per il prossimo weekend.