MX GP 13 – Loket

Dopo la doppia trasferta in Indonesia, il Mondiale Motocross è tornato in Europa per il tredicesimo appuntamento stagionale. La storica pista di Loket, con terreno duro e insidioso, ha visto la dodicesima vittoria stagionale di Jorge Prado, portacolori del team Red Bull KTM Factory Racing MX2. Con temperature estive nella giornata di sabato si è tenuto l’ormai consueto Summer Party della Red Bull KTM al quale hanno preso parte tutti i piloti della squadra ufficiale KTM, con Antonio Cairoli e Jeffrey Herlings ancora convalescenti dai rispettivi infortuni, ad affiancare i compagni di squadra Jorge Prado e Tom Vialle.
Jorge Prado (KTM 250 SX-F) è stato protagonista dell’ennesimo GP perfetto, segnando il miglior tempo nel turno cronometrato e vincendo sia la qualifica del sabato (nona pole stagionale) sia le due manche iridate della domenica, segnando sempre l’holeshot (il diciassettesimo) al via. In gara uno ha chiuso con quasi dieci secondi su Jacobi (Kawasaki) e Olsen (Husqvarna); in gara due il distacco è stato ancora maggiore su Sterry (Kawasaki) e ancora Jacobi.
Prado ha incrementato il sua vantaggio in classifica MX2: ora è a novanta dal secondo, Olsen.

Jorge Prado: “Abbiamo corso su una pista molto difficile, bucata e impegnativa. Per questo sono molto contento della mia prestazione in tutto il weekend. Abbiamo lavorato molto bene al ritorno dall’Indonesia e ci siamo preparati al meglio per affrontare questo terreno. Ho aumentato ulteriormente il gap in campionato e ora ci aspetta tutto un altro terreno, la sabbia profonda di Lommel, dove ho vinto l’anno scorso”.

Il Mondiale MXGP senza riposo si sposta a Lommel per il Gran Premio del Belgio il prossimo fine settimana.