KTM e De Carli prolungano l’accordo fino al 2022

Red Bull KTM continuerà a contare sull’esperienza e la competenza di Claudio De Carli per altri quattro anni: l’accordo con il team manager italiano e la sua squadra è stato prolungato fino al 2022.

Le firme tra Claudio e il management del reparto corse del Gruppo KTM sono arrivate la scorsa settimana e prolungheranno a più di dieci anni un legame di grande successo. Si è ora, 2018, alla nona stagione ai massimi livelli di un rapporto che era iniziato alla fine del 2009.

Insieme a Tony Cairoli (e risultati notevoli con una serie di altri piloti come Max Nagl, Ken De Dycker e Glenn Coldenhoff), De Carli ha consegnato un totale di sette titoli del campionato mondiale Motocross FIM al marchio KTM, incluso il primo titolo nella massima categoria, e il primo titolo di casa costruttrice, entrambi nel 2010.

Con la sua squadra De Carli ha ottenuto risultati e vittorie sia con la KTM 350 SX-F che con la KTM 450 SX-F. Ora si è dimostrato determinante nella fantastica crescita agonistica del diciassettenne Jorge Prado, attualmente in vetta alla classifica MX2 in quello che per lo spagnolo è solo il secondo anno nel mondiale e nella squadra Red Bull KTM.

Claudio De Carli: “E’ per me gran motivo di soddisfazione il rinnovo con KTM, e non posso che ringraziarli di avermi confermato la fiducia. E ringrazio tutti i miei collaboratori, tutta la mia squadra: il rinnovo è merito loro, è la conferma che, all’interno di KTM e insieme a KTM, si sta lavorando nella giusta direzione con grande impegno, motivazione e unità d’intenti. In nove anni abbiamo raccolto grandi risultati, abbiamo vinto, abbiamo sofferto e vissuto momenti difficili, e dobbiamo continuare con la stesso spirito di gruppo e passione per affrontare le nuove sfide. Il nostro sport è in evoluzione, sempre più professionale e ‘mondiale’, sempre più aperto verso le nuove frontiere, nuovi paesi, dove ci sorprendiamo con quanto calore e passione siamo accolti. Per noi l’obiettivo è sempre lo stesso: quello di dare il massimo, con l’orgoglio dei colori KTM”.

Robert Jonas, VP off-road Racing: “Claudio, il suo staff e, naturalmente, i piloti a lui affidati hanno avuto un impatto così forte e memorabile per l’azienda, sin dal 2010, inizio della partnership. Sono una spina dorsale della Red Bull KTM e negli anni sono stati così grandi che la decisione di continuare questa relazione è stata per noi molto facile. I nostri successi e le vittorie nel motocross sono state eccezionali negli ultimi dieci anni e questo è un fattore così importante del nostro DNA e dell’ identità racing. Il valore del lavoro di Claudio nel motocross può ora essere visto anche per quanto Jorge Prado sia cresciuto. De Carli è stato in grado di guidare e aiutare un grande campione come Tony, ma si concentra anche sulla prossima generazione. È una realtà di cui siamo orgogliosi e ci auguriamo molti altri bei momenti nei prossimi anni “.